Parkour e Beach Hockey tra le nuove discipline previste dal CONI

///Parkour e Beach Hockey tra le nuove discipline previste dal CONI

Parkour e Beach Hockey tra le nuove discipline previste dal CONI

By | 2018-02-20T09:07:14+00:00 20 febbraio 2018|Il Blog, News|0 Commenti

Il CONI ha riformulato gli sport consentiti nel registro nazionale. Consentiti solo 385 discipline. Nuovi sport iscrivibili Parkour e Beach Hockey.

Oggi sono 385 le discipline sportive praticabili, escluse tante delle discipline che fino a questo momento vengono gestite sotto forma di associazione o società sportiva dilettantistica.

Agevolazioni fiscali per ASD e SSD di Parkour e Bach Hockey

Con la riunione del Consiglio del CONI del 19 dicembre 2017, ha deliberato l’integrazione dell’elenco delle discipline sportive ammissibili per l’iscrizione al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche inserendo beach hockeyparkour.

Che cos’è il PARKOUR?

Il parkour (/paʁ.ˈkuʁ/), è una disciplina metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni ‘90. Consiste nell’eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo con la maggior efficienza, velocità e semplicità di movimento possibile, adattando il proprio corpo all’ambiente circostante[1], naturale o urbano, attraverso corsa, salti, equilibrio, scalate, arrampicate, ecc.

Parkour: arte dello Spostamento

I primi termini utilizzati per descrivere questa forma di allenamento furono «arte dello spostamento» (art du déplacement) e «percorso» (parcours).[2].
Il termine parkour, coniato da David Belle e Hubert Koundé nel 1998, deriva invece da parcours du combattant (percorso del combattente), ovvero il percorso di guerra utilizzato nell’addestramento militare proposto da Georges Hébert. Alla parola parcours, Koundé sostituì la «c» con la «k», per suggerire aggressività, ed eliminò la «s» muta perché contrastava con l’idea di efficienza del parkour[3]. Un terzo termine, coniato da Sébastien Foucan, fu free running, il quale viene però distinto dai due precedenti in quanto rappresenta una forma di movimento, nato sulla base del parkour, che ricerca la spettacolarità e l’originalità dei movimenti a scapito dell’efficienza.
I praticanti del parkour sono chiamati tracciatori (traceurs), o tracciatrici (traceuses) al femminile[4].

(fonte: wikipedia)

Inserimento di nuovi Sport e cancellazione dal Registro CONI di altri.

 

L’inserimento di questi nuovi sport, tuttavia, si contrappongono all’eliminazione di tanti altri dalle attività consentite per essere iscritte al Registro CONI. Ricordiamo che il nuovo registro del CONI, iscrizione che deve essere fatta entro il 31/3/2018, diventa indispensabile per godere delle agevolazioni contabili e fiscali.

Che succede per chi viene cancellato dal Registro CONI?

Alcune discipline sportive oggi non vengono più ricondotte tra quelle accettate dal CONI, parliamo per esempio del Burraco, Dodgeball, ecc., con evidenti penalizzazioni soprattutto dal punto di vista contabile/fiscale. In questo articolo trovate la lista delle discipline riconosciute dal CONI.

Ricordiamo infatti che con l’entrata in vigore del nuovo Registro del CONI, l’iscrizione della “sportiva” a questo registro è la condizione per accedere ai requisiti della Legge 398 del 1991.

Perdita di alcune agevolazioni per gli esclusi dal Registro CONI

  • Perdita dello status di ASD, occorrerà quindi modificare lo statuto;
  • Perdita delle agevolazioni fiscali su indennità, compensi e premi per collaboratori sportivi. Oggi tali compensi sono considerati redditi diversi fino a 10.000€ (art.67 lettera m del TUIR);
  • Perdita delle agevolazioni L. 398/1991;
  • Perdita delle agevolazioni previste dallart. 148 comma 3 del TUIR, per i cosiddetti corrispettivi specifici: attività de-commercializzate nei confronti dei soci;
  • Perdita della possibilità di iscriversi nell’elenco dei soggetti beneficiari del cinque per mille.

Scarica l’elenco aggiornato delle discipline riconosciute dal CONI

 

Potrebbe interessarti anche:

Limite a tre mandati per i Presidenti di Federazione

Nuovi controlli in vista con il nuovo registro CONI?



asso360-banner-1

Puoi utilizzare la demo gratuita per un periodo illimitato ed attivare l’abbonamento quando lo riterrai opportuno.

image_pdfVisualizza l'articolo in PDFimage_printVisualizza l'anteprima di stampa

Informazioni sull'Autore:

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.