5×1000 2017 le nuove regole introdotte dopo il Dpcm 7 luglio 2016

///5×1000 2017 le nuove regole introdotte dopo il Dpcm 7 luglio 2016

5×1000 2017 le nuove regole introdotte dopo il Dpcm 7 luglio 2016

image_print

Il D.P.C.M. del 7 luglio 2016 ha apportato profonde novità riguardo il contributo del 5 per 1000. Sono iscritte di diritto per il 2017 le Associazioni che erano già iscritte nel 2016.

Con la legge di Stabilità 2015, il cinque per mille è divenuto un contributo certo, non più quindi soggetto a proroghe o rinnovi annuali continui come in precedenza. Da ora il 5 per mille è una forma di finanziamento stabile per tante realtà sociali.

Il Decreto apporta certamente delle semplificazioni ma dividendo in 2 la platea dei beneficiari: chi era già iscritto nel 2016 avrà l’iscrizione automatica per il 2017, chi non lo era dovrà comunque provvedere all’ITER di iscrizione.

Iscrizione automatica per chi era già iscritto nel 2016

Coloro che hanno completato correttamente l’ITER di iscrizione alle Liste del 5X1000 nel 2016 sono iscritte di diritto anche per il 2017. Ciò significa che chi era iscritto nel 2016 non dovrà fare nulla se non controllare che il proprio nome sia stato inserito entro il 31 marzo 2017 nelle Liste dell’Agenzia delle Entrate.

Rendicontazione

I soggetti destinatari del contributo devono redigere un Rendiconto specifico, utilizzando il modulo disponibile sul sito istituzionale delle amministrazioni competenti, entro il termine di un anno dalla ricezione degli importi, unitamente ad una relazione illustrativa, dal quale risulti con chiarezza la destinazione delle somme attribuite.

Vengono abrogate le particolari disposizioni applicabili alle associazioni sportive dilettantistiche previste dal D.M. 2 aprile 2009, che, quindi, dovranno seguire anch’esse le regole previste per gli altri enti interessati alla ripartizione del cinque per mille.

Guarda questo articolo su come fare il Rendiconto del 5×1000.


asso360-banner-1

Puoi utilizzare la demo gratuita per un periodo illimitato ed attivare l’abbonamento quando lo riterrai opportuno.

2017-11-01T16:16:56+00:00 febbraio 21st, 2017|Sanzioni nelle Associazioni|0 Comments
Loading Facebook Comments ...

Leave A Comment